UGO ED I PERGNOLI

Certo…..per chi non ha un cane come Ugo….vederselo magari passare davanti in mezzo all’erba paledra ed, in assoluta scioltezza, annusare per terra e trovarti un prugnolo davanti al naso…..magari non e’ una bella sensazione, ed e’ successo l’altro giorno con me testimone! Ma ci sono anche i lati positivi:

1) La faccia che fa il geometra che gode come un riccio!

2) Lo spettacolo nel vedere lavorare un cane come Ugo!

P.S: Il Geometra, sulla monofamigliare in CLASSE A+ di Ugo, ha installato l’impianto d’allarme!

Ciao a tutti!

 

4 pensieri su “UGO ED I PERGNOLI

  1. c’è cane e cane !la mia,che facccio anche il veterinario,non ne vuol sapere,ne funghi ne pergnoli(finalmente uno che scrive come me!) e poi dicono che li abbandonano!…pergnoo bei dabòn!…ma ormai son partto a monitorare i porci…per ora nix,ma piove piove…w Modugno!

  2. Frate ! Tragedia ! Sono in lutto ! Tagliavo l’erba sul confine del mio oliveto , dove iniziano i castagni, e ne ho sbriciolato uno , non sono riuscito a fermarmi ….

    • La tua buona stella ti viene sempre in soccorso: per rosario e funerale del povero ed amato porcino sara’ tutto omaggio del convento del frate!

I commenti sono chiusi.