VE L’AVEVO DETTO!

Uomo avvisato….mezzo salvato! In effetti ve l’avevo detto che, secondo me, non era finita…..ed in pochi mi hanno creduto: boschi vuoti ed abbandonati dopo il saccheggio……i monti passano repentinamente giu’ di moda! So che molti di voi la pensano come me’, andar per boschi ora, senza confusione, strilla di ogni tipo, senza levatacce….e’  una vera libidine!

Certo, i boschi non sono al massimo della forma, dopo le invasioni barbariche di quanti ancora sono ambientalmente ignoranti, ma anche a cio’ la natura pone rimedio, lasciando cadere piano piano un lenzuolo di foglie che tutto copre, ivi comprese le incurie umane!

Ma i colori di questa stagione, ora che tutto e’ anche ben lavato, ora che arriveranno le prime gelate, i colori allora si che esploderanno………spettacolo unico! Per non parlare dei mille profumi, dell’aria che ti pizzica la faccia e…..perche’ no……..del cotechino con pure’ che ti aspetta a casa!

E cosi’, dopo l’impegno mondiale, anch’io ho approfittato dell’ultimo weekend per andar finalmente una intera giornata per boschi, sicuro che qualcosa avrei trovato: come avrete potuto leggere la scorsa settimana, qualche dritta c’era ancora e quindi mi sono lanciato, sapendo comunque che in ogni caso mi sarei salvato con l’orto del galletti!

Gia’ andar per funghi in una mattinata di sole ti porta per forza ad essere ottimista: stato d’animo che piano piano pero’ si annacqua se dopo tre ore non trovi una mazza di niente! Ma quando, alla quarta ora, ti accorgi che sul bordo strada tutti i tuoi colleghi fungaioli hanno dimenticato un moro da 980 grammi, allora ti ringalluzzisci e pensi: “Finalmente la costa buona!”……..No, altro errore, perche’ ormai e’ un classico che, gasato come una cedrata, giri altre due ore e non trovi una seconda mazza!

A quel punto, passata anche l’ora del cotechino, decido di andar nell’orto per concedermi un’oretta di galletti non stop ma, aridaie………dempre sul ciglio strada mi appare un’altro fungone: questa volta salto sull’argine come un fulmine e li sorprendo tutti quanti: una ventina di porcini, grandi e piccoli, apparecchiati per l’occasione in meno di 10 metri quadrati: CHE CULO PAUROSO! Ed ancora io, pirlone, che penso subito: questa si che e’ la costa giusta! Altre due ore di ricerca e………nulla di nulla! Cosi’ va il fungo, irrimediabile anarchico……ma che goduria! Tanto e’ capitato anche a voi, che condividete con me questa sana passione: lo sapete di certo……..quando si vivono giornate ed emozioni come questa……….quando la sera a letto chiudete gli occhi e…….eccoli li’…..ti riappaiono tutti…..ancora li’ per terra!

Quindi ho preparato per voi un riassunto filmato, che vuol essere anche un inno alla perseveranza! GUARDATE QUA!

E se il filmato non si apre come sembra, andate direttamente su youtube digitando GLI ULTIMI MORI!

Pace e bene, amici miei!

Un pensiero su “VE L’AVEVO DETTO!

I commenti sono chiusi.