Da Valbona a Succiso | sulla Via Parmesana

Da Valbona percorrendo tratturi che fiancheggiano i “Recinti”  si arriva fin sotto al Passo della Scalucchia,dove si incrocia la Via Parmesana che segue il confine che era tra i Ducati di Reggio e di Parma e collegava Parma a Sassalbo e la Liguria, oggi segnata con il 677 da Ramiseto all’Ospedalaccio. Arrivati all’incrocio con il segnavia 609 Via dei Pastori la si imbocca per giungere fiancheggiando il Monte Ledo alle porte di Succiso Nuovo.

P1170726 P1190576 P1190577 P1190579 P1190584 P1190590 P1190593 P1190596 P1190599 P1190601 P1190602 P1190606 P1190607

Avventura nella Valle dei Cavalieri

Con gli Amici di Viaggi Verdi alla scoperta della valle di Rio Pascolo per un turismo responsabile ed ecosostenibile..
Da Succiso, presso il centro visita la “Valle dei Cavalieri”, per il sentiero 655 al Lago Mescà ed al rifugio Rio Pascolo, poi per 669 e 669A.
La visita all’Azienda Agricola della cooperativa la Valle dei Cavalieri e l’utilizzo del nuovissimo Centro Benessere hanno concluso la giornata!
P1170414 P1170419 P1170423 P1170433 P1170437 P1170439 P1170441 P1170442 P1170455 P1170460 P1170463 P1170471 P1170490 P1170492 P1170496 P1170501 P1170502 P1170507 P1170509 P1170513 P1170517 P1170521

Prampa, Cisa e Cusna, magari dalla porta di servizio..

<Andiamo in Cusna?>
<Dirette Sentiero 623 o 629?>
<No, non dalla porta principale, ma da quella di servizio..>

Cerco sempre di non dimenticarmi delle vette secondarie, quelle che sempre regalano le viste migliori, lo scarso affollamento, emozioni..
Il Monte Prampa ed il Monte Cisa sono per il Cusna un modo di assaporare pian piano, di scoprire prima di consumare!

Dal Rifugio Monteorsaro lungo il sentiero 621b, che aggira il monte dal versante NE, si sale alla cima di Prampa e l’Appennino reggiano e non solo non ha più segreti, la vista spazia ovunque.
Proseguendo per il 623 si scende al Passo della Croce per risalire poi al Monte Cisa ed un altro assaggio è servito..

Per l’impegnativa discesa si raggiunge il Passo Cisa dal quale sempre per il Sentiero 623 si raggiunge la vetta del Gigante a 2120m

P1150026 P1150036 P1150039 P1150041 P1150056 P1150061 P1150074 P1150079 1546374_721461871199023_299122817_n

Da Succiso al Lago Mescà ed al Rifugio Rio Pascolo

Conoscete la zona che da Succiso va verso le pendici del Monte Casarola e dell’Alpe?
Avete mai visto il Lago Mescà?

Il posto è incantevole quanto poco conosciuto ed il lago che c’è e non c’è è come un fantasma.. Nelle stagioni piovose è incastonato tra gli altofusti di faggio e nelle sue acque si riflette l’Alpe di Succiso con il suo cielo e bosco rovesciato, ma in estate scompare.
Non è lungo la rete sentieristica, ma è raggiungibile con una deviazione dal sentiero 655 che da Succiso Nuovo porta al Rifugio di Rio Pascolo.

Meta di partenza e arrivo l’Agriturismo-Ristorante “Valle dei Cavalieri” di Succiso che offre la possibilità di avere un punto di appoggio anche con uno spogliatoio e deposito alla partenza e di godere del nuovissimo centro benessere al rientro!!
P1150196
P1150209
Lago Mescà
P1150216
Lago Mescà
P1150219
Rifugio Rio Pascolo
Rifugio Rio Pascolo

Sulle tracce del Parco

Alpe di Succiso

Il Blog Sulle tracce del Parco è un luogo dove condividere itinerari, idee, emozioni..
Cercheremo di proporre escursioni lungo sentieri di facile percorribilità da parte di tutti, ma anche itinerari più impegnativi, da vivere con le ciaspole, a piedi o con gli sci, partendo in questo inverno che già ha ‘bussato’ alle porte!

Se non siete così pigri da poterci visitare ogni tanto, state con noi..