Sapori di funghi

I funghi, alimento assai particolare, presente in una miriade di varietà, sono divenuti una componente essenziale di un discreto numero di ricette culinarie.
A questi prodotti della natura, per la forma singolare e il comparire quasi all’improvviso nei boschi e nei prati, sin dai primi secoli dell’era cristiana si collegarono pregiudizi e superstizioni e per questo nominati figli delle tenebre, compagni delle streghe ecc.. Purtroppo in questo periodo ne scarseggia la raccolta, ma il nostro appennino che né è sempre stato molto ricco, non ci deluderà.

Parlando di valori nutrizionali ricordiamo che  i funghi sono particolarmente ricchi di fibre vegetali, di sali minerali come ferro, rame e fosforo  che li rende ottimi elementi antiossidanti e per oltre il 90% di sola acqua: sono considerati quindi un alimento particolarmente reidratante.

Oggi  ve li proponiamo in un piatto proposto dal Ristorante La Baita d’Oro della località La Sparavalle: una zuppa saporita e gustosa che avete degustato nel concorso sui prodotti a km zero svoltosi tra ristoranti d’appennino.

 

Zuppa di funghi porcini

Ingredienti:

  • 1 cipolla
  • 1 gamba di sedano
  • 1 carota
  • 2 patate
  • gr 400 funghi porcini di montagna
  • olio extra vergine
  • olio al basilico
  • 4 fette di pane di  montagna
  • 500 gr brodo vegetale

Procedimento:

  1. rosolare le verdure tagliate grossolanamente in una casseruola con olio
  2. aggiungere brodo vegetale
  3. portare a cottura le verdure aggiustare di sale
  4. passare le verdure al mixer a immersione  molto finemente
  5. aggiungere i funghi porcini tagliati a julienne non troppo finemente e riportare a bollore
  6. impiattare e servire con una fetta di pane di montagna ben tostata e un filo d olio al basilico

Buon appetito!!!

 

Monica Benassi

pagina fb Gusto sapiens

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *